Le sette perle del Tirreno

Un mare per ogni età

Spiagge
Marina di Alberese

La leggenda delle sette gemme narra che l’Arcipelago Toscano con le sue splendide isole abbia fatto da coreografia all’amore di Venere per il Dio dell’amore Eros. La Dea nel tentativo di aggiustarsi la collana di perle regalatale da Paride subì la rottura del filo che teneva insieme il monile. Di tutte le perle che la componevano sette caddero in mare, non affondarono ma rimasero a galla e con il tempo formarono l’arcipelago come lo conosciamo oggi.

Non mancano le spiagge caratteristiche e altrettanto famose come quelle della Feniglia, di Giannella e dell’Ansedonia con la sua sabbia dorata per continuare con la Torba e Marina di Capalbio con sabbia scura quasi nera.

A nord, tra le località balneari, tutte caratterizzate da grandi spiagge e fitte pinete, ricordiamo Principina a Mare, Marina di Grosseto, il borgo marinaro di Castiglione della Pescaia (30 minuti in auto), perla della Maremma, Punta Ala con il suo porto turistico e Follonica; ed è proprio nel Golfo di Follonica che si trova Cala Violina, suggestiva caletta con sabbia bianca e acqua trasparente che deve il suo nome ad una particolare caratteristica della sabbia che quando viene calpestata produce un suono che rievoca quello del violino. Si tratta di rinomate località turistiche contraddistinte dal loro mare più volte premiato con bandiere blu.

Spiagge
Isola del Giglio