Primavera in mare 2019
Primavera sulla costa Toscana è più bella

Primavera sulla costa Toscana è più bella

Primavera sulla costa Toscana è più bella. Il 21 di febbraio il mare ha salutato l’inverno che sta volgendo oramai al termine ed anticipa il risveglio che di qui a poco coinvolgerà tutta la campagna.

Verità o leggenda popolare della costa di Maremma che si riallaccia alle antiche tradizioni della Toscana ed alle consuetudini della nostra memoria perché l’abbiamo sentito dire da sempre dai nostri nonni.

Primavera invisibile, primavera segreta, svelata solo dai germogli appena accennati fra le spine delle rose.

Segno indelebile dell’inesorabile trascorrere del tempo e dell’alternarsi delle stagioni, arcano presagio di una rinascita che si perpetua.

È questo il momento in cui cogliere l’ultimo cenno di un mare d’inverno magari passeggiando pigramente nel Parco dell’Uccellina, fino a raggiungere bocca d’Ombrone, dove il fiume sospinge in mare i tronchi contorti trasportati dalla corrente, per poi deporli disordinatamente sulla spiaggia a comporre paesaggi straordinari.

Riguardo l'autore

client-photo-1
Marzia Lucchetti